FOLLONICA A SINISTRA: QUANDO L’AFA LASCIA IL SEGNO

3 luglio 2019 at 11:42
image_pdfimage_print

65598138_10206234263891364_17832858831814656_n

Il comunicato stampa di Follonica a Sinistra, che pretende di dare le colpe dei miasmi del quartiere Cassarello al comune di Roma amministrato dal M5S, reo di avere il 51% di quote in ACEA, che detiene quote in Ombrone SpA socio privato di Adf (acquedotto del Fiora), ha del surreale.

Nel 2004, recependo il quadro normativo introdotto dalla L.36/1994 (cd “Legge Galli), la strada legislativa intrapresa dalla Comunità Europea, a seguito della gara indetta per la scelta del Socio Privato al quale affidare il 40% del capitale sociale, ci fu l’inizio della gestione mista pubblico-privata,a fianco dei Comuni entrò in organico Ombrone SpA, l’Associazione Temporanea di Imprese (ATI) composta da Acea SpA (Capogruppo Mandataria), Acque Toscane SpA, Banca Monte dei Paschi di Siena SpA, Società Italiana Per Lavori Marittimi SpA, Consorzio Maremmano Installatori Termoidraulici SCRL, Consorzio Cooperative Costruzioni, Consorzio Toscano Costruzioni Società Consortile SCRL.

La fallimentare politica dei vecchi poteri ha creato questo guazzabuglio di consorterie e favoritismi, dando sempre più forza a società private che costituiscono monoliti gestionali come le Società Multiservizi.

Acea ha come soci il comune di Roma al 51%, la Suez, Caltagirone ecc. Se pensiamo come è stata amministrata Roma fino a tre anni fa, ed il groviglio di partecipate, tutti conosciamo i risultati catastrofici, una dichiarazione del genere da parte di Follonica a Sinistra, dove si scarica la responsabilità al M5S è una bugia bella e buona.

Una situazione, quella dei miasmi che va avanti da anni e che miseramente la si vuole liquidare così, forse perché incapaci di gestire realmente le criticità del territorio.

Vogliamo augurarci che le forze in campo si impegnino seriamente per i problemi dei cittadini senza cadere nell’illusione che basti trovare i fantasmi dell’assurdo. Certo fare una opposizione demagogica è più facile che costruire un dialogo proficuo o pensare soluzioni,ma la difficoltà del governare è come la maturità personale,ad un certo punto scopri che non puoi più inventare scuse.

Be Sociable, Share!