ALTRE DUE MOZIONI A 5 STELLE

18 settembre 2017 at 17:50
image_pdfimage_print

mozioniAltre due mozioni pentastellate che si aggiungono alla lista delle venti mozioni già presentate dal Movimento 5 Stelle di Follonica da inizio legislatura fino ad oggi. Le due nuove mozioni depositate al protocollo del Comune di Follonica in data 14/09/2017 riguardano la Gora delle Ferriere e il Teatro Fonderia 2.

Su i due argomenti il Movimento 5 Stelle ha espresso più volte la propria opinione pubblicamente, visto però la sostanziale inerzia della Giunta Benini riteniamo opportuno che sulle due questioni si esprima il Consiglio Comunale.

La proposta del Movimento 5 Stelle, per quanto riguarda la Gora, sostanzialmente è orientata a rivedere in maniera drastica la concessione di emungimento di acqua a favore della Nuova Solmine spa, per la quale tra l’altro siamo sempre in attesa di conoscere dalla Regione Toscana dettagli sulle concessioni rinnovate e i rispettivi canoni che l’azienda dovrebbe erogare alla Regione. E’ impensabile che non si permetta ad un corso d’acqua di arrivare fino alla sua naturale destinazione, alla luce dei nuovi scenari climatici proponiamo che l’acqua della Gora delle Ferriere alimentata da una sorgente propria, sia sottoposta ad opportune analisi affinché possa essere utilizzata come acqua potabile andando ad integrare così il sistema idrico attuale invece di andare a pensare alla realizzazione di nuovi bacini a spese dei cittadini. Quindi un uso prevalentemente pubblico, agricolo, per uso civile e marginalmente per scopi industriali e solo per il tempo necessario affinché il privato si approvvigioni in modo autonomo con sistemi alternativi.

Per quanto riguarda il teatro sottoponiamo al Consiglio Comunale per la stagione teatrale del 2018/2019 una rivisitazione della campagna abbonamenti, in modo da destinare agli abbonati solo il 50% della capienza totale del teatro contro il 75% attuale e senza diritto di prelazione ormai non più in uso nella maggior parte dei teatri moderni. Una proposta questa già pronta da tempo ma mai presentata poiché fu avanzata da una parte della stessa maggioranza in una commissione consiliare. Anche in questa occasione la maggioranza si è dimostrata per l’ennesima volta inaffidabile e affatto credibile.

Be Sociable, Share!