ANCORA UNA VOLTA BILANCIO CONSOLIDATO APPROVATO IN RITARDO

bilancioCome volevasi dimostrare per l’ennesima volta l’Amministrazione Benini è stata inadempiente nel rispettare le scadenze previste per l’approvazione dei documenti contabili.

Dal 2014, inizio del mandato, questa Amministrazione è stata incapace – tecnicamente e politicamente – di rispettare i tempi di approvazione dei bilanci preventivi, consuntivi e pure dei consolidati. Tutti sistematicamente approvati dal Consiglio Comunale oltre le scadenze. L’ultimo in senso temporale è il bilancio consolidato, che è la versione più civilistica del documento contabile, che i Comuni sono tenuti a far approvare in Consiglio Comunale entro il 30 di settembre di ogni anno. Il Consiglio Comunale di Follonica ha approvato, nell’ultima seduta consiliare tenutasi il 29 novembre, il Bilancio Consolidato con BEN DUE MESI DI RITARDO.

La normativa prevede come sanzione, in caso di ritardo nell’approvazione del bilancio consolidato, il blocco di qualsiasi tipo di assunzione. Al Comune di Follonica, come abbiamo fatto notare in Consiglio Comunale, l’inerzia degli uffici preposti e della politica ha provocato la mancata proroga di alcuni vigili urbani a tempo determinato. Un settore, quello della Polizia Municipale, sempre in sofferenza di personale ma che molto probabilmente l’attuale maggioranza non ritiene essere strategico, così come ritiene superfluo privare alcuni precari di una fonte di reddito, anche se solo per un altro mese prestando tra l’altro un servizio importante per la città in termini di controllo e di sicurezza.

Lascia perplessi invece notare che, nonostante il divieto di fare qualsiasi assunzione, la Giunta Benini abbia comunque deliberato in data 23/10/2018 il comando di una risorsa umana nell’ambito della gestione associata dell’accoglienza turistica.

Come al solito due pesi e due misure!!