image_pdfimage_print

SCARLINO ENERGIA CONTINUA A TRAVISARE

13 novembre 2018 at 17:56

inceneritoreNel giro di pochi giorni la proprietà dell’inceneritore di Scarlino torna a ripetere che il solito ferro vecchio abbia avuto il benestare anche del Governo oltre che della Regione. È chiaro l’intento di Scarlino Energia di infiltrare dissidi all’interno di coloro che si oppongono alla riapertura dell’impianto e di divulgare notizie infondate senza alcun riscontro documentato in merito all’avallo governativo sulla riapertura dell’ impianto.
Solo con il M5S al Governo del paese si può sperare di avere una corretta politica di gestione dei rifiuti che vada nella direzione della riduzione degli stessi, della raccolta differenziata e verso una progressiva dismissione degli inceneritori e delle discariche. A tutti gli altri “finti oppositori” e “aperti sostenitori” consigliamo di tacere visto i risultati ultra decennali di una malagestione in materia.

MOZIONE M5S “FOLLONICA PLASTIC FREE CHALLENGE”

6 agosto 2018 at 17:50

plastic-free-2Il Movimento 5 Stelle con una mozione intende far diventare il Comune di Follonica un Comune libero dalle plastiche usa e getta aderendo così all’iniziativa lanciata dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa “PLASTIC FREE CHALLENGE”. Anche un piccolo Comune come Follonica può contrastare l’uso spropositato dell’utilizzo e del non corretto conferimento come le plastiche usa e getta: bottiglie, posate, piatti e imballaggi vari. L’Amministrazione comunale deve dare per prima il buono esempio riducendo drasticamente l’utilizzo della plastica negli edifici pubblici adottando alcune azioni come ad esempio la sostituzione dell’attuale sistema di distributori di acqua in bottiglie di plastica, l’introduzione di macchine del caffè con cialde compostabili, nonché provvedere all’istallazione di eco-compattatori in punti strategici della città, all’istallazione di distributori di latte ed altri alimenti alla spina ed infine a bandire dalle sagre, ristoranti e attività ricettive tutto il materiale uso e getta.

Ogni anno ci sono circa 8 milioni di tonnellate di plastica che finiscono in mare, lo stesso mare a cui Follonica deve tutta la sua fortuna e per questo indispensabile da difendere e preservare. La gravità del fenomeno della plastica in mare sta nel tempo di decomposizione di tale materiale previsto in 15 anni per una bottiglia e addirittura un secolo per posate e accendini. L’Amministrazione Comunale deve rispondere all’appello contro la plastica come sta facendo l’Unione Europa in procinto di abolire gli oggetti in plastica monouso come cotton fioc, bicchieri o piatti di plastica. Greenpeace che ha lanciato dal primo giugno 2018 il Plastic Radar un servizio per segnalare la presenza di rifiuti in mare utilizzando via Whatsapp il numero +39 3423711267 ed infine imitare il Ministro Costa che attraverso la campagna #IoSonoAmbiente si è impegnato a rendere il suo dicastero “Plastic Free” entro il prossimo 04 ottobre.

E’ tempo di passare ai fatti.

DIVERTIMENTO E SICUREZZA DEVONO COESISTERE

10 giugno 2018 at 10:28

estate-sicuraLa stagione estiva è appena iniziata, e come sempre la città di Follonica si prepara ad accogliere i turisti che arriveranno in massa a godere del nostro mare. L’ arrivo del caldo, coincide con la riapertura degli stabilimenti balneari, ristoranti stagionali, alberghi, locali di intrattenimento all’aperto come discoteche. Il tutto viene offerto ai turisti della città di Follonica che, come da abitudine ormai consolidata da anni, concentrano la loro presenza eccetto il mese di agosto nel fine settimana. Va da sé che l’ordine pubblico e la sicurezza di cittadini, debba ricevere particolare attenzione da parte delle istituzioni tutte, ed essere supportata dalla collaborazione dei gestori specialmente da quelli che svolgono la loro attività a ridosso di quartieri residenziali. Invitiamo pertanto tutte le parti in causa, Amministrazione comunale e operatori del settore ad impegnarsi fin da ora a prestare molta attenzione e a mettere in campo tutte le misure necessarie, al fine di evitare il ripetersi di spiacevoli episodi come in passato, atti a garantire una convivenza civile tra chi offre un ‘attrazione per la nostra città e crea lavoro, e quei cittadini ai quali si deve il rispetto delle regole in merito a sicurezza e ordine pubblico per una civile coesistenza.

Molti dei nostri interventi e delle nostre proposte sono stati da sempre stati riservati alla sicurezza urbana in tutti suoi aspetti, con l’intento di sensibilizzare l’attuale Amministrazione ad avere l’adeguata attenzione che l’argomento merita.

LE BUONE PROPOSTE DEL M5S METTONO IN CRISI LA MAGGIORANZA PD-GENTE DI FOLLONICA

5 giugno 2018 at 15:58

approvatoAll’ultima seduta consiliare la maggioranza capitanata dal Sindaco Benini soccombe, tra voti interni discordanti, alle mozioni presentate dal Movimento 5 Stelle di Follonica. La maggioranza, ormai navigando a vista tra correnti contrastanti e aggrappati ad una sgonfia scialuppa di salvataggio di Gente di Follonica, stenta ad ogni Consiglio Comunale a garantire il numero legale e a raggiungere un voto unanime. Di questa situazione incerta e grottesca, ne beneficiano i cittadini a favore dei quali il Movimento 5 Stelle presenta e porta a casa tre proposte importanti. Il Movimento 5 Stelle ha impegnato il Sindaco e la Giunta al rifacimento del parcheggio prospicente la piscina comunale, un parcheggio da sempre indecoroso e molto pericoloso visto che la struttura sportiva, tra i tantissimi utenti, viene utilizzata anche da persone con problemi di deambulazione. Dopo la presentazione della nostra mozione, magicamente, la Giunta delibera di prevedere la realizzazione dell’opera nel 2019. Forse se si investisse meno negli intrattenimenti e di più nei servizi il parcheggio potrebbe essere fatto prima, anche con sistemi meno costosi e meno impattanti. L’altra proposta approvata si riferisce all’impiego sporadico degli agenti della Polizia Municipale sui bus cittadini come prevenzione a situazioni a rischio sicurezza sia per gli utenti che per gli stessi autisti. Una strategia quella dei vigili urbani sugli autobus già sperimentata in altre città italiane con risultati positivi e nella piena soddisfazione della cittadinanza. L’ultima proposta approvata prevede, con semplici e banali modifiche ai tracciati delle linee di bus urbani, di includere nei rispettivi percorsi le due attività ricettive più distanti dalla città quali il Veliero e il MareSi, che verrebbero così collegate al resto di Follonica compresa la Stazione Ferroviaria. Tali modifiche permetterebbero un servizio pubblico più efficiente sia per i residenti che per i turisti, i quali molto spesso giunti alla stazione ferroviaria nel pieno della stagione balneare non riescono a raggiungere le due attività ricettive se non a piedi.

Proposte di buon senso che sfuggono alla maggioranza forse troppo presa dai grandi progetti togliendo di fatto risorse umane ed economiche alla gestione ordinaria di una città.

M5S: ALTRA TAPPA ELETTORALE

3 febbraio 2018 at 13:31

sicurezza-tour-7-febbario

Il Movimento 5 Stelle di Follonica dà appuntamento alla cittadinanza per la terza tappa elettorale che si terrà alla Sala Tirreno in Via Bicocchi n.53 mercoledì 7 febbraio alle ore 17.30.

Un incontro pubblico in cui verrà illustrato il Programma Elettorale del Movimento 5 Stelle sul tema SICUREZZA E LIBERTA’, un argomento molto sentito dalla comunità follonichese. Purtroppo mai come in questo momento Follonica è stata presa di mira dalla microcriminalità, come lo spaccio di droga in pieno giorno, furti a ripetizione nelle attività commerciali, nelle civili abitazioni fino ad arrivare a prendere di mira i luoghi pubblici considerati quelli più sicuri tra cui il Palazzo Comunale, le scuole e gli uffici della ProLoco, ripetutamente violati negli ultimi mesi. Da aggiungersi alla lista numerosi atti vandalici al patrimonio pubblico e arresti di imprenditori locali per aver utilizzato sistemi mafiosi. Una situazione diventata insostenibile e ormai fuori controllo.

Il Movimento 5 Stelle di Follonica ha prestato sempre un’attenzione particolare alla questione sicurezza presentando in passato anche un’interrogazione parlamentare al fine di chiedere al Ministero degli Interni se ci fosse stata la possibilità di dotare il nostro territorio di un posto di Polizia in modo da aiutare e integrare l’importante azione di controllo già svolta dai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e dalla Guardia Costiera.

All’incontro pubblico parteciperà il consigliere regionale del M5S Gabriele Bianchi Vice-presidente della Prima Commissione (Affari istituzionali, programmazione, bilancio, informazione e comunicazione).

All’evento verranno inoltre presentati i neo candidati al Parlamento Alfonso Bonafede già deputato nella precedente legislatura ricoprendo il ruolo di Vicepresidente della Commissione Giustizia ormai da anni legato alla città di Follonica e da sempre in stretta collaborazione con il meetup locale, il comandante Gregorio De Falco noto per le vicende della Costa Concordia e del traghetto Moby Prince e Renato Scalia ex ispettore capo di Polizia e della DIA e consigliere della Fondazione Antonino Caponnetto.

In un futuro Governo del Movimento 5 Stelle per migliorare la sicurezza e la legalità saranno previste 10.000 nuove assunzioni nelle forze dell’ordine e due nuove carceri, oltre a prevedere una riforma sempre delle varie forze dell’ordine per garantire più organizzazione e collaborazione in sede di controllo del territorio.