M5S PROTESTA IN CONSIGLIO COMUNALE

17 febbraio 2016 at 19:02
image_pdfimage_print

Il M5S di Follonica ha deciso di protestare pubblicamente nel Consiglio Comunale del 18 febbraio contro l’atteggiamento di questa Amministrazione.

Il Movimento, nell’ultima conferenza dei capigruppo, aveva posto un ultimatum al Presidente del Consiglio Comunale, Francesco de Luca: qualora non fosse pervenuta la risposta scritta ad una nostra interrogazione, presentata in data 12/08/2015, il gruppo consiliare M5S avrebbe lasciato per protesta il Consiglio Comunale del 18/02/2016.

Continua a leggere…

Alle ore 10:44 dello stesso giorno del Consiglio Comunale, è pervenuta la risposta.

Le risposte all’interrogazione, relativa all’iter attraverso il quale l’Amministrazione Follonichese ha iniziato l’acquisizione dell’area Ex-Ilva e la realizzazione della Caserma dei Carabinieri strettamente legata al buon esito dell’acquisizione stessa, non possono farsi attendere per oltre CENTONOVANTA giorni, contro i 30 previsti dall’art. 29 del regolamento del CC.

Riteniamo l’atteggiamento di questa Amministrazione profondamente scorretto; in questo caso ha agito solo a seguito dell’avvertimento del plateale gesto politico, al fine di scongiurare una figuraccia.

L’Amministrazione ripetutamente disattende il rispetto dei sacrosanti diritti dei consiglieri sanciti dall’art. 43 del testo unico enti locali 267/2000 nonché dall’attuale regolamento del CC.

Il M5S di Follonica non sarà più disposto a tollerare tali comportamenti.

Be Sociable, Share!