QUALE FUTURO PER IL CENTRO COMMERCIALE 167OVEST?

centro-commerciale-167-ovest-01mod-40022-660x368In molti si fanno questa domanda, soprattutto i residenti della 167 ovest ed i commercianti del centro commerciale nato insieme alla costruzione del quartiere. Uno dei quartieri più popolosi di Follonica si ritrova adesso un centro commerciale gradualmente svuotato dei suoi contenuti, lasciando i residenti senza quello che era stato in passato un punto di aggregazione sociale e commerciale di prossimità importante. Sicuramente la crisi economica, che ha investito in modo particolare le partite iva, ha influito; tante sono state le attività chiuse, molti sono i fondi commerciali con le saracinesche abbassate in tutto il territorio urbano follonichese, dal centro alla periferia.

Ma siamo sicuri che sia colpa esclusivamente della crisi? Oppure la causa è una pianificazione errata della città e del comprensorio?

Continua a leggere…

Negli ultimi anni abbiamo assistito al sorgere nel nostro territorio provinciale di vari centri commerciali e di continue spinte a nuove aperture prospettando nuova occupazione e maggiore offerta commerciale. Ma allo stesso tempo abbiamo visto molte aziende a conduzione familiare chiudere con perdita di altrettanti posti di lavoro. Si è preferito aprire altri discount nel quartiere della 167 ovest invece di valorizzare il centro commerciale già esistente. È stato aperto negozio “In Coop” nel centro, ma non è stato reso più accessibile e più funzionale il Mercato Coperto in cui potevano aprire anche altre piccole attività.

Tutte scelte politiche calate dall’alto e che hanno avuto un forte impatto sul tessuto economico e sociale di Follonica.

Il Movimento 5 Stelle evidenzia che dopo la chiusura del Conad e poi del Todis, il Centro Commerciale 167 Ovest si è svuotato gradualmente dei suoi negozi satelliti. Attualmente sono poche le attività che riescono a mala pena a “sopravvivere” e allo stesso tempo non è chiaro quali siano i progetti della Giunta Benini su questa struttura visto che sembra avanzi, sempre più insistente, l’ipotesi, pare fortemente caldeggiata da Gente di Follonica, dell’apertura di un nuovo centro commerciale Conad nella zona di via Ugo Bassi, in prossimità dell’Aurelia.

Se ci sono decisioni politiche già prese riteniamo necessario che la Giunta Benini sia trasparente e le condivida con la cittadinanza. Il Movimento 5 Stelle chiede invece all’Amministrazione di e intraprendere un percorso condiviso per rilanciare il Centro Commerciale 167 Ovest, considerato che recentemente è stato pure oggetto di un intervento, finanziato in parte con le casse comunali, di ristrutturazione realizzando anche un ascensore per rendere ulteriormente accessibile il primo piano della struttura. Risulta quindi indispensabile valorizzare il centro commerciale anche con la possibilità di erogare nuovi servizi pubblici, di laboratori professionali per giovani, per nuove start up, oltre che trovare una giusta destinazione e riapertura del supermercato alimentare che magari valorizzi la filiera corta commercializzando i prodotti del territorio.